ORTO SOCIALE

Orto dei VesuvianiLa Terapia Orticolturale, od Orto-terapia, è un metodo riabilitativo del disagio e della disabilità che appartiene all’ambito delle terapie occupazionali.

A chi è rivolta l’iniziativa?

La problematica della salute mentale diventa handicap laddove il soggetto che ne è affetto viene posto davanti a barriere psicologiche o socio-culturali, che ne limitino fortemente le possibilità di autonomia e di inserimento nella vita attiva.

Pertanto, i principali beneficiari dell’iniziativa sono i cittadini che, a causa di un disturbo pischico, versano in situazioni di esclusione o di emarginazione sociale.

Per tali motivi, attraverso questo progetto, si intende intervenire tramite la costruzione di percorsi di accompagnamento che conducano a risultati diversi:

  • la possibilità concreta di impiego/formazione per quelle situazioni in cui la gravità dei disturbi mentali richiede contesti ambientali e lavorativi/formativi particolarmente protetti;
  • l’inserimento sociale accanto al miglioramento/mantenimento delle autonomie personali nei casi più gravi e complessi.

Come si svolge?

Il progetto prende il via dalla benevolenza di una famiglia porticese che all’inizio del 2016 decide di mettere a disposizione della Cooperativa Litografi Vesuviani un proprio appezzamento agricolo sulle pendici del Vesuvio.

La principale caratteristica dell’azione progettuale è la creazione di un «orto sociale» ad opera dei cittadini con problemi di salute mentale, supportati dal team di volontari predisposto dalla Cooperativa.

La coltivazione dell’orto potrà essere aperta anche al contributo di tutti i cittadini che volessero sostenere l’attuazione del progetto, realizzando una concreta possibilità.

L’apprendimento di nuove abilità e competenze pratiche e teoriche costituisce un supporto per l’autonomia e l’autostima dei soggetti destinatari: in quest’ottica, diviene ideali come attività con cui realizzare il nostro obiettivo, la Terapia Orticolturale.

  • La Terapia Orticolturale, od Orto-terapia, è un metodo riabilitativo del disagio e della disabilità che appartiene all’ambito delle terapie occupazionali. Consiste nell’incentivare, nel preparare e nell’affiancare il soggetto nella cura e nella gestione del verde, nella coltivazione di fiori, ortaggi ed altre piante. Prendersi cura di organismi vivi, possibilmente in gruppo, stimola il senso di responsabilità e la socializzazione. A livello fisico, sollecita l’attività motoria, migliora il tono generale dell’organismo e dell’umore, attenua stress e ansia. Scopi dell’orto-terapia sono l’acquisizione di abilità, autonomia e competenze, la stimolazione allo sviluppo delle capacità di interazione e partecipazione, il recupero e la valorizzazione delle parti sane dell’individuo. Ogni progetto riabilitativo nasce dall’esigenza di portare il soggetto a rendersi il più autonomo possibile, a rafforzarne l’autostima per aiutarlo a riconquistare un ruolo attivo nella vita e favorirne l’inserimento in un gruppo. Attraverso il contatto con la terra, si sperimenta un modo unico e semplice di mantenersi in forma, di tornare a prendere confidenza con se stessi, di rimettersi in gioco e di raggiungere risultati che apportano positività e benessere. Far crescere una coltura innesca nel paziente senso di orgoglio e soddisfazione, contribuisce a sviluppare senso di responsabilità, stimola capacità cognitive e muscolari. Abbellire un giardino, aiuta a sollecitare creatività ed immaginazione, rafforzando così fiducia e autostima e potenziando i rapporti con gli altri.

Dove siamo?

L’Orto dei Vesuviani è ubicato nel comune di Portici, in via Madonnelle, 29.

In auto:

  • Autostrada A3, provenendo da nord, uscita Portici.
  • Dopo essere usciti, immettersi nella rotonda e prendere la 3° uscita.
  • Percorrere la galleria e raggiungere la successiva rotonda.
  • Prendere la 1° uscita della rotonda e all’incrocio svoltare a destra su via Madonnelle.
  • Dopo 600 metri sulla vostra destra troverete un supermercato, di fronte ci siamo noi!
  • Autostrada A3, provenendo da sud, uscita Portici-Ercolano.
  • Dopo essere usciti, svoltare alla prima a sinistra e raggiungere la rotonda.
  • Prendere la 2° uscita della rotonda e all’incrocio svoltare a destra su via Madonnelle.
  • Dopo 600 metri sulla vostra destra troverete un supermercato, di fronte ci siamo noi!

In circumvesuviana:

  • Scendere alla stazione di Portici-via Libertà e dirigersi a destra verso via Libertà imboccandola e percorrendola in salita.
  • Dopo 350 metri svoltare a sinistra e prendere via G. Verdi.
  • Svoltare alla prima traversa a destra e prendere via Canarde a S. Pietro per 750 metri.
  • Alla fine della strada svoltare a sinistra su via Madonnelle e dopo pochi metri ci troverete!

Che tipo di prodotti si ricavano dall’Orto?

Il nostro Orto sociale si propone di seguire i ritmi della Natura nel rispetto della stagionalità dei prodotti e della produzione organica.

I “protagonisti” della semina estiva sono i seguenti ortaggi:

  • Pomodoro Cuore di Bue
  • Pomodoro San Marzano
  • Pomodoro Sorrentino
  • Pomodoro 100 Grappoli
  • Pomodoro Vesuvio Giallo
  • Peperoni Rossi e Gialli
  • Melanzana Napoli
  • Melanzana Sicilia
  • Zucca Lunga
  • Zucchino Ortano

Non mancano mai piante ed erbe aromatiche caratteristiche della macchia mediterranea come basilico, rosmarino, alloro, erba cipollina, menta, origano, prezzemolo, salvia, timo, ecc..

Ortoterapia: la salute vien… zappando!

Link to https://it.wikipedia.org/wiki/Ortoterapia

Vuoi dare il tuo supporto al Progetto?

Se vuoi venirci a trovare o dare il tuo supporto al Progetto chiamaci o scrivici: ti chiameremo per darti ogni info e per fissare con te un appuntamento. Contattaci con la tua proposta.

Condividi su: